• Andria
Centro storico di Andria
Centro storico di Andria
Nei dintorni

Andria

Sorge nelle vicinanze di Castel del Monte, la città sente fortemente l'influenza dell'Imperatore. Il suo centro urbano è assai complesso e presenta varie strutture degne di nota che conviene vivamente visitare

E' nel 1046 che Andria fu rifondata per volere del conte di Trani Pietro I il Normanno, quindi trasformata in una civitas e racchiusa in una cinta muraria. La città è uno dei tanti possedimenti normanni che, con l'ascesa degli Svevi, passò nelle mani di questi ultimi, conoscendo uno straordinario sviluppo. Andria sorge nelle vicinanze di Castel del Monte e, così come il castello federiciano per eccellenza, anche questa città sente fortemente l'influenza dell'Imperatore, ad esempio nel cosiddetto Arco di Federico II (o Porta di Sant'Andrea), che celebrò nel 1230 il suo rientro trionfante dalla VI crociata, come un'epigrafe qui impressa conferma: "

Andria fidelis, nostri affixa medullis; absit, quod Federicus sit tui muneris iners, Andria, vale, felix omnisque gravaminos expers.

Inoltre, è sempre ad Andria che nacque nel 1228 il suo secondo figlio, Corrado, e che si conservano le spoglie di due delle sue mogli, Iolanda di Brenne e Isabella d'Inghilterra, entrambe morte in seguito ad un parto. Andria sorge ad appena 18 km dal magnifico Castel del Monte, dal quale la si può ben identificare se ci si affaccia dall'unica trifora presente. Il suo centro urbano è assai complesso e presenta varie strutture degne di nota, che conviene vivamente visitare.
Tra queste, menzioniamo, in particolare, tre luoghi di fede assai suggestivi e caratteristici, quali la Chiesa di Sant'Agostino, la Cattedrale di Santa Maria Assunta ed il Santuario di Santa Maria dei Miracoli. Per quanto concerne la prima chiesa, questa ci immerge nella storia dei Templari, ricordati dal loro simbolo, quello delle aquile. La Chiesa di Sant'Agostino fu costruita nel 1200 grazie ad Hermann Von Salza, il quarto Gran Maestro dell'ordine Teutonico, per poi passare nelle mani degli Agostiniani il secolo successivo. Il portale principale è preziosamente forgiato, mentre quello laterale si caratterizza per la presenza degli stemmi della città di Andria, dei D'Angiò e del Vescovo Florio. I lavori sulla Cattedrale di Santa Maria Assunta si sono susseguiti fino al '900, iniziati con i normanni che ne vollero la costruzione. E' proprio qui che si trovano le spoglie delle due mogli dell'Imperatore, Iolanda di Brenne e Isabella d'Inghilterra, conservate all'interno di una cripta paleocristiana risalente all'VIII secolo.

Ancora, ricordiamo il Santuario di Santa Maria dei Miracoli, nato all'incirca nel '500 e composto di varie chiese: la chiesa rupestre di Santa Margherita, quella centrale della Crocifissione, che si caratterizza per la preziosità degli affreschi che la riempiono totalmente, e la Basilica dell'architetto Cosimo Fanzago, risalente al '600. Il controsoffitto e l'altare maggiore sono senza ombra di dubbio degni di nota. Tralasciando l'aspetto religioso, potrete risvegliare il palato grazie al Museo del Confetto, nelle vicinanze della Cattedrale, dunque in pieno centro. Anch'esso un tempio, ma del gusto, il museo offre la possibilità di addentrarsi in quattro diversi percorsi nei quali scoprire i vari attrezzi utilizzati per la produzione dei confetti e da terminare con il loro assaggio, tra mandorle pugliesi e nocciole piemontesi ricoperte di cioccolato, o perdendosi nel calore di un delizioso ripieno al liquore.
  • Chiesa di Sant'Agostino ad AndriaChiesa di Sant'Agostino
    1Piazza Sant'Agostino - Andria

    Vale una visita se siete appassionati dei Templari e della loro storia. Monumento nazionale e luogo di culto fra i più antichi di Andria. Edificato nel 1200 per volere del Grande Maestro Hermann Von Salza, è passato poi agli Agostiniani nel XIV secolo. All'esterno potete ammirare il bel portale ogivale riccamente decorato, mentre su quello laterale sono riportati lo stemma dei D'Angiò, della città di Andria e del Vescovo Florio. Visibili anche le aquile dei Cavalieri Templari.

  • Cattedrale di AndriaCattedrale di Santa Maria Assunta
    2Piazza Duomo - Andria

    Di epoca normanna, ma rimaneggiata nel corso dei secoli fino ai primi del '900. Nella cripta paleocristiana del VII- VIII secolo custodisce le spoglie di due imperatrici, mogli di Federico II: Jolanda di Brienne e Isabella d'Inghilterra.

  • Santuario di Santa Maria dei Miracoli
    3Piazza San Pio X - Andria

    È un itinerario della fede. Il complesso religioso, costruito nel '500 su una laura basiliana (grotta dei monaci basiliani), è costituito da un triplice ordine di chiese: la chiesa rupestre di S. Margherita del IX secolo, la chiesa intermedia della Crocifissione, interamente affrescata, e la Basilica secentesca dell'architetto Cosimo Fanzago. Ammirate l'altare maggiore e il controsoffitto ligneo a lacunari.

 Prenota hotel vicino Andria

Hotel e bed & breakfast vicino Andria: cerca tra i miglior alloggi per Andria e dintorni. Miglior prezzo garantito!

Prenota ora
 
Città nei dintorni di Castel del Monte

Città nei dintorni di Castel del Monte

E' prepotente l'immagine di Federico II di Svevia che si impone sulla Puglia, soprattutto grazie ai ricordi architettonici da lui dati in dono a questa meravigliosa terra che, da allora, ne risulta più armoniosa artisticamente e più matura storicamente

Nei dintorni
Trani Trani Da non perdere la Cattedrale di Trani, il Castello Svevo e l'incantevole porto
Barletta Barletta Da visitare il Castello Svevo, la Cattedrale e il Colosso Eraclio
Bari Bari Ha il lungomare più lungo d'Italia dove si affacciano edifici di grande pregio
Matera Matera Proclamata "Capitale della cultura 2019", è paesaggio culturale per l'Unesco
Monte Sant'Angelo Monte Sant'Angelo E' stata definita città sacra del Gargano, uno dei più remoti luoghi della cristianità
Altamura Altamura Conosciuta come la "leonessa della Puglia", deve moltissimo a Federico II
Ruvo di Puglia Ruvo di Puglia Tra gli edifici da visitare non si può perdere il Museo Archeologico Nazionale Jatta
Bisceglie Bisceglie Conosciuta come la città dei dolmen per i suoi insediamenti preistorici
Margherita di Savoia Margherita di Savoia La città ospita le saline più grandi d'Italia. Il territorio è protetto dal Corpo Forestale dello Stato
Gravina in Puglia Gravina in Puglia E' stata definita da da Federico II di Svevia "giardino delle delizie"
Canosa di Puglia Canosa di Puglia Attraversata dalla Via Traiana, la via principale, sulla quale sorge il caratteristico Ponte sull'Ofanto
Minervino Murge Minervino Murge Una visuale che non si dimentica con palazzi e chiese come elementi architettonici di pregio
Altri contenuti a tema
Castel del Monte in tutti i sensi: un percorso sensoriale ad Andria Castel del Monte in tutti i sensi: un percorso sensoriale ad Andria Visitabile in piazza Catuma fino al 30 dicembre 2015
Il Festival Castel dei Mondi Il Festival Castel dei Mondi Il festival internazionale della Città di Andria
Pasqua a Castel del Monte: i riti della Settimana Santa in Puglia Pasqua a Castel del Monte: i riti della Settimana Santa in Puglia Le celebrazioni del Giovedì e Venerdì Santo a Trani, Andria, Barletta, Bisceglie e Canosa
 Cerca voli per Bari

Confronta le tariffe di volo da numerose compagnie aree e trova il tuo volo ideale per visitare Castel del Monte e la Puglia

Cerca voli
 
  • Miglior Prezzo Garantito
  • Prenota ora, paga più tardi!
 Attività e attrazioni

Prenota le attività sul territorio e le visite guidate.
Tour in terra di Bari e sino a Matera.

Acquista
 
 Cerca voli per Bari

Confronta le tariffe di volo da numerose compagnie aree e trova il tuo volo ideale per visitare Castel del Monte e la Puglia

Cerca voli
 
© 2001-2017 GoCity. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il nostro permesso scritto. GoCity, GO e Viva sono marchi registrati.