Matera
Matera
Nei dintorni

Matera

Proclamata "Capitale della cultura 2019", è paesaggio culturale per l'Unesco. Conosciuta come la città dei Sassi: imponenti, questi si estendono in prossimità della Gravina di Matera

Matera è stata proclamata nel 2014, esattamente il 17 ottobre, Capitale europea della cultura 2019: le sue caratteristiche culturali ed architettoniche le hanno permesso di "battere" le altre cinque città candidate, quali Cagliari, Lecce, Perugia, Ravenna e Siena, e di affermarsi come primo centro del Sud Italia a guadagnare il suddetto titolo. Hanno di certo contribuito al raggiungimento di tale importante traguardo i numerosi incontri e convegni che si svolgono nel corso di tutto l'anno, la ricchezza e l'eterogeneità delle proposte culturali, ma anche la presenza viva delle radici tradizionali che si diramano forti e robuste nel tessuto sociale. Per di più, la città di Matera partecipa all'Associazione città d'arte e cultura, ricevendo per prima al mondo dall'Unesco la definizione di paesaggio culturale.

La bellezza e la particolarità del centro storico di Matera ne determinano la denominazione di "città dei sassi": imponenti, questi si estendono in prossimità dell'avvallato burrone (la cosiddetta Gravina di Matera), che bipartisce la superficie, e vanno a costituire la zona più remota della città, affacciata verso Est. I sassi sono tra loro divisi dalla Civita, sperone roccioso sul quale si ergono i palazzi nobiliari e la Cattedrale. I due sassi sono quello Barisano e quello Caveoso, il primo rivolto a nord-ovest, il secondo verso sud, rispettivamente caratterizzati da ricchezza di portali e fregi, e di caratteristiche case-grotte. Nello specifico, il Sasso Caveoso ha una particolare forma ad anfiteatro romano ed è forse proprio dalle cave di cui è disseminato che deriva il suo nome.
20 fotoI Sassi di Matera
MateraI Sassi di MateraI Sassi di MateraI Sassi di MateraMateraMateraI Sassi di MateraPanorama sulla Murgia MateranaPanorama sulla Murgia MateranaMateraMateraPanorama sulla Murgia MateranaMateraMateraMateraI Sassi di MateraMateraMateraPanorama sulla Murgia MateranaMatera
Altri album fotografici:
Matera
La Murgia Materana9 foto
Matera
Matera14 foto
Presepe Vivente nei Sassi di Matera
Presepe Vivente nei Sassi di Matera42 foto
La magia di Matera è, forse, dovuta alla conservazione di tutte quelle tecniche in passato utilizzate per sfruttare al meglio il territorio, caratterizzato da zone calcaree e da colline d'argilla. Da sempre le popolazioni insediate in questi luoghi hanno puntato più sulla costruzione di sistemi di canalizzazione dell'acqua piuttosto che sull'edificazione di case, per potersi rendere autonome ed efficienti. Tutti i sistemi utilizzati, che oggi potrebbero apparire assai semplici e banali, in realtà sono frutto di alto ingegno ed hanno contribuito a rendere Matera uno dei più antichi emblemi di bio-architettura a livello mondiale, tra giardini pensili, canali e cisterne. La storia di Matera si sviluppa a partire dalle civiltà preistoriche, a quelle che si insediano nel territorio tra i secoli IX e XI, fino a giungere al dominio normanno-svevo nel Medioevo e alle espansioni rinascimentali prima, barocche poi, nel XVII secolo. Nel 1986 è iniziato il recupero della zona, dopo un periodo di sfollamento che fu disposto da una legge nazionale degli anni '50.

Attività a Matera: tour guidati e pacchetti turistici

Matera
Tour privato di mezza giornata a MateraDurata 4 oreVisita ai Sassi di Matera con partenza da Bari della durata di 4 orePrenotaDa € 107
Matera
Tour nei Sassi di Matera MateraDurata 6 orePartenza da Bari in mini-van e visita a piedi nel centro storico e nel Sasso BarisanoPrenotaDa € 68
Matera
Matera: tour tra i siti della "Passione di Cristo"Durata 7 oreTour guidato tra i Sassi di Matera e nell'elegante zona nuova della città con partenza da Bari e da MateraPrenotaDa € 70

Itinerario nel centro di Matera​​

  • I Sassi di MateraSasso Barisano
    1Via Fiorentini 191 - Matera

    In direzione nord-ovest, troviamo il Sasso Barisano pieno di fregi e di portali scolpiti che mascherano il cuore sotterraneo. Inoltrandosi nel Sasso Barisano giungiamo alla chiesa di San Pietro Barisano, che presenta un campanile ed un rosone in completo equilibrio con le costruzioni circostanti. Nel Barisano, molto affascinante e di grande interesse, troviamo la chiesa-monastero di Sant'Agostino.

  • I Sassi di MateraCivita
    2Piazza Duomo - Matera

    Matera è famosa nel mondo anche come città dei Sassi, dato il suo fascinoso centro storico. I Sassi di Matera sono piccole frazioni che formano la parte vecchia della città. La Civita è il punto focale nonchè perno della città vecchia. Sulla parte alta della Civita possiamo trovare la Cattedrale e le residenze signorili. Il complesso da vita all'antico nucleo cittadino di Matera, proclamato dall'UNESCO paesaggio culturale. Deriva in maniera palese dal il latino civitas, città, l'origine del nome di questa frazione.

  • I Sassi di MateraSasso Caveoso
    3Rione Pianelle 1 - Matera

    Disposto a mo' di anfiteatro romano, possiamo trovarlo in direzione sud. Le case-grotte qui presenti corrono giù a gradoni; il Sasso Caveoso prende dunque tale denominazione dai teatri classici e dalle cave presenti. Dalla roccia tufacea vengono ricavate le abitazioni qui presenti. Queste ultime furono fatte sgomberare negli anni '50 per motivi igienico-sanitarie. Oggi le vecchie case nei Sassi grazie ad un piano di recupero ancora in atto hanno ripreso vita poiché ristrutturate. Sempre più frequentate da turisti e giovani materani per le proposte di locali chic e alla moda.

  • Cattedrale di MateraCattedrale
    4Piazza Duomo - Matera

    La chiesa si presenta in stile romanico pugliese, eretta nel XIII secolo sulla sommità più alta della Civita che separa i due Sassi, nella zona del vecchio monastero benedettino di Sant'Eustachio. Il campanile alto ben 52 metri ed il rosone a sedici raggi sono elementi di spicco. Al suo interno troviamo: un presepe del '500 dello scultore Altobello Persio, un affresco bizantino che raffigura la Madonna della Bruna, ed un affresco raffigurante il Giudizio Finale.

  • Castello Tramontano a MateraCastello Tramontano
    5Via Castello - Matera

    Fatto erigere nel 1501 dal Conte Gian Carlo Tramontano, feudatario di Matera, il castello si presenta con un maschio centrale e due torri laterali rotonde, smerlate e dotate di feritoie, in perfetto stile aragonese. Danneggiando la già vessata popolazione, furono spesi ben 25.000 ducati per la costruzione del castello. Tutto ciò causò l'assassino del feudatario, che prese luogo nell'attuale Via del Riscatto, per mano di alcuni cittadini che preventivamente si adunarono all'ombra di un masso, da quel momento "pietra del mal consiglio".

  • Palazzo del Sedile a MateraPalazzo del Sedile
    6Piazza del Sedile - Matera

    Edificato nel 1540 come sede per le assemblee dell'università cittadina, e successivamente ristrutturato nel 1759. Oggi la struttura è sede del Conservatorio di Musica "Egidio Romualdo Duni" e dell'Auditorium Gervasio. La facciata esibisce un grande arco d'ingresso, attorniato da nicchie dove presenti sono statue in terracotta che ritraggono l'allegoria della forza, della giustizia, della temperanza e della prudenza, vi sono anche due torri campanarie e le statue dei patroni di Matera.

  • Chiesa Santa Maria de Idris a MateraChiesa di Santa Maria di Idris
    7Via Madonna dell'Idris - Matera

    Chiamata anche "Madonna de Idris" o "Santa Maria de Idris", la chiesa di Santa Maria di Idris si trova a Matera, nella parte interna dei Sassi. Parliamo di una chiesa rupestre, ovvero scavata nella roccia. Ubicata nella zona alta del Monterrone, una grossa rupe calcarea che nasce nel centro del Sasso Caveoso; è possibile raggiungerla per mezzo di una rampa di scale adiacente alla chiesa rupestre di Santa Lucia alle Malve. Deriva dal nome greco Odigitria, il nome Idris, volendo significare o colei che indica la via, oppure dall'acqua che sgorga dalla roccia.

Presepe Vivente nei Sassi di Matera Presepe Vivente nei Sassi di Matera A Dicembre, tra il Sasso Caveoso e il Sasso Barisano con oltre 300 figuranti
  • Beni Culturali
  • Turismo
  • Matera
Nei Sassi di Matera, città millenaria scavata nella roccia che per conformazione naturale ricorda il territorio originario della Natività, va in scena da alcuni anni un suggestivo Presepe Vivente.
 Prenota hotel a Matera

Hotel e bed & breakfast a Matera: cerca tra i miglior alloggi a Matera e dintorni. Miglior prezzo garantito!

Prenota ora
 
Città nei dintorni di Castel del Monte

Città nei dintorni di Castel del Monte

E' prepotente l'immagine di Federico II di Svevia che si impone sulla Puglia, soprattutto grazie ai ricordi architettonici da lui dati in dono a questa meravigliosa terra che, da allora, ne risulta più armoniosa artisticamente e più matura storicamente

Nei dintorni
Trani Trani Da non perdere la Cattedrale di Trani, il Castello Svevo e l'incantevole porto
Barletta Barletta Da visitare il Castello Svevo, la Cattedrale e il Colosso Eraclio
Bari Bari Ha il lungomare più lungo d'Italia dove si affacciano edifici di grande pregio
Monte Sant'Angelo Monte Sant'Angelo E' stata definita città sacra del Gargano, uno dei più remoti luoghi della cristianità
Altamura Altamura Conosciuta come la "leonessa della Puglia", deve moltissimo a Federico II
Andria Andria Sorge nelle vicinanze di Castel del Monte, la città sente fortemente l'influenza dell'Imperatore
Ruvo di Puglia Ruvo di Puglia Tra gli edifici da visitare non si può perdere il Museo Archeologico Nazionale Jatta
Bisceglie Bisceglie Conosciuta come la città dei dolmen per i suoi insediamenti preistorici
Margherita di Savoia Margherita di Savoia La città ospita le saline più grandi d'Italia. Il territorio è protetto dal Corpo Forestale dello Stato
Gravina in Puglia Gravina in Puglia E' stata definita da da Federico II di Svevia "giardino delle delizie"
Canosa di Puglia Canosa di Puglia Attraversata dalla Via Traiana, la via principale, sulla quale sorge il caratteristico Ponte sull'Ofanto
Minervino Murge Minervino Murge Una visuale che non si dimentica con palazzi e chiese come elementi architettonici di pregio
Altri contenuti a tema
Turismo e cultura, anche la Bat nella rete dei siti Unesco Turismo e cultura, anche la Bat nella rete dei siti Unesco Un incentivo alla promozione territoriale e alla destagionalizzazione
La rivincita del Sud, la Puglia si conferma capitale del turismo La rivincita del Sud, la Puglia si conferma capitale del turismo Al primo posto la Sicilia, poi Sardegna, Puglia e Calabria
Alberto Angela e lo spettacolo di Castel del Monte Alberto Angela e lo spettacolo di Castel del Monte Il conduttore di Ulisse posta su FB lo scatto effettuato al Maniero federiciano
Il 25 aprile di Gianni Morandi in Puglia ed a Castel del Monte Il 25 aprile di Gianni Morandi in Puglia ed a Castel del Monte Il noto cantautore italiano è giunto alle pendici del Maniero Federiciano, durante il suo giro in regione
Bilancio positivo per Puglia Open Days Bilancio positivo per Puglia Open Days Oltre 200mila i visitatori: le bellezze della Puglia hanno affascinato stranieri e italiani
Castel del Monte su Sky: tappa in Puglia di "Sei in un Paese Meraviglioso" Castel del Monte su Sky: tappa in Puglia di "Sei in un Paese Meraviglioso" Puntata TV dedicata alla straordinaria eredità lasciata in Puglia dall’Imperatore del Sacro Romano Impero
Puglia sui social, #WeAreinPuglia uno degli hashtag turistici più amati Puglia sui social, #WeAreinPuglia uno degli hashtag turistici più amati Come è nata la campagna internazionale di PugliaPromozione
Ad Alberobello i trulli patrimonio Unesco si illuminano di Natale Ad Alberobello i trulli patrimonio Unesco si illuminano di Natale Light Christmas: le proiezioni di luci fino al 6 gennaio 2016
 Cerca voli per Bari

Confronta le tariffe di volo da numerose compagnie aree e trova il tuo volo ideale per visitare Castel del Monte e la Puglia

Cerca voli
 
© 2001-2017 GoCity. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il nostro permesso scritto. GoCity, GO e Viva sono marchi registrati.